Il sito www.farmaciacorsetti.it utilizza cookies, anche di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti al loro uso.
Per info e disabilitazione leggere l'informativa Policy sui cookie.

Approfondimento

"E IO ME TE MAGNO"! E AVEVA RAGIONE.

albertone1

Il grande Alberto Sordi recitava: "Maccarone m'hai provocato, e io ti distruggo!". Poi, però, la pasta è stata siglata con bollino rosso! Per anni messa al bando come uno dei cibi che faceva ingrassare, oggi viene rivalutata grazie ad uno studio condotto presso il Dipartimento di Epidemiologia dell'IRCCS Neuromed di Pozzilli (Isernia), analizzando i dati ottenuti da due grossi progetti di ricerca - Moli-sani e INHES (Italian Nutrition & HEalth Survey). Quello che emerge è che le persone che consumano pasta con moderazione e regolarità presentano un IMC più basso, minore circonferenza addominale e miglior rapporto vita-fianchi. La dottoressa Licia Iacoviello del Neuromed ha spiegato come molte persone oggi bandiscono la pasta dalla tavola, andandola, però, poi a sostituire con cibi meno salutari (ad esempio carni rosse in eccesso). La dottoressa, inoltre, conferma che restare fedeli alla dieta mediterranea, con consumi moderati di tutti i suoi elementi, la pasta in primis, rimane la scelta migliore.
Fonte Ansa


Aiutaci a crescere, lascia un commento su questa pagina

Info

Se vuoi Richiedere Chiarimenti
Consigli Informazioni ed altro...

Compila il modulo